Banchetti e iniziative a Salerno e provincia

banchetti-iniziative-referendum-salerno

Abbiamo raccolto ad oggi tante firme, sfidando anche il maltempo, a Salerno città e in tante località della provincia. Un impegno che continua e continuerà per tutto il mese di giugno, (salvo poi diventare vera e propria campagna referendaria) che si svolge nei nostri modi, con serenità, senza parole roboanti, senza prospettare disastri, o chissà quali conseguenze politiche.

Noi continuiamo imperterriti a raccogliere le firme e spiegare alle cittadine e ai cittadini le ragioni della nostra posizione, nella convinta consapevolezza di compiere un’azione di estrema importanza per salvare la Costituzione da ogni stravolgimento, restando sempre aperta la strada per le modifiche che si rendessero davvero necessarie ed utili, senza intaccare le linee di fondo della Costituzione.

SALERNO

  • 18 giugno, Piazza Largo Prato Pastena, 10,00-13,00 a seguire 17,00-21,00
  • 19 giugno, incrocio via Velia, Corso Vittorio Emanuele, 10,00-13,00 a seguire 17,00-21,00
  • 24 giugno, P.zza Mazzini dalle ore 18:00 “La notte dei diritti”
  • 25 giugno, via Roma, altezza Piazzetta Santa Lucia, ore 10-13
  • 26 giugno Piazza Cavour

VALLO DI DIANO e COMUNI LIMITROFI

  • è possibile votare i Referendum in tutti i comuni del Vallo di Diano e limitrofi: per firmare le sedi sono gli uffici anagrafe ed elettorali

AULETTA

  • Auletta, Mattina di Domenica 12 banchetti in piazza largo Cappelli

BATTIPAGLIA

  • Al Comune di Battipaglia, presso l’ufficio URP, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e lunedì e giovedì dalle 16 alle 18

 

Per informazioni:

Informati e Approfondisci:

Annunci

Seminario “Modifiche costituzionali e legge elettorale”

seminario modifiche costituzionali e legge elettorale salerno

Martedì 15 marzo, dalle ore 18:00, presso la sede della CGIL FP di Salerno in C.so Garibaldi 33, si è tenuto il seminario “Modifiche costituzionali e legge elettorale, effetti sulla forma di stato e sulla forma di governo”.

Il programma ha visto:

introdurre e coordinare i lavori
dott. Vittorio Salemme (Segreteria ANPi di Salerno)

le relazioni di
sen. Luigi Marino (Presidente Regionale dell’ANPI)
prof. Giuseppe D’Angelo (Università degli Studi di Salerno)

Resoconto e materiali

Con il feticcio della “Governabilità” si sta attuando un vero e proprio attentato al sistema costituzionale. La democrazia parlamentare sta per essere modificata in maniera grave, creando uno squilibrio nei poteri dello stato.

Questo strozza il confronto politico impedendo la necessaria partecipazione dei cittadini al processo decisionale su scelte che determinano un significativo cambiamento del Patto costituzionale sul quale si fonda l’unità del popolo italiano come comunità politica.